La salute è un campo aperto

Ogni tanto val la pena di uscire dal rigoroso sentiero scientifico, per volgere lo sguardo all’altrettanto rigoroso sentiero epistemologico. Hans-Georg Gadamer è in questo senso un valoroso compagno di viaggio. Il brano che cito oggi (dal libro "Dove si nasconde la salute", Raffaelo Cortina editore) ci conforta definitivamente nel capire come la salute sia una presenza … Leggi tutto La salute è un campo aperto

Annunci

A Natale siamo tutti più ricchi

  Sotto Natale, scriveva "la Repubblica" in un pezzo a commento del blog di Beppe Grillo, riaffiora "il mito Cinque stelle della decrescita felice". "No, non credo alla decrescita felice", obiettava il sociologo Giuseppe De Rita. "Questo Paese ha formato la sua identità sulla crescita, la decrescita significherebbe perdita di identità. Sono francamente sorpreso dall'uscita di Grillo", argomentava uno … Leggi tutto A Natale siamo tutti più ricchi

La lingua della malattia

Per quanto abbiamo affermato, la salute dovrebbe avere una sua identità, come la malattia. Siamo proprio sicuri che questo concetto sia culturalmente acquisito? Il linguaggio, anche quello che circola negli ambienti medici e psicologici, dimostra che questo concetto fa fatica a passare. Faccio solo un paio di esempi. 1) Che senso ha la dizione salute … Leggi tutto La lingua della malattia

Male, grazie

"Come stai?". La domanda, che facciamo e riceviamo quasi tutti i giorni, sembra un rito uguale a se stesso e privo di una sostanziale voglia di interazione. Se a questa domanda rispondi: “sto male”, la replica accorata dell’amico è quasi inevitabile: “Ah sì? E dimmi, cos'hai?". E tu. “Ho un po’ di mal di testa, … Leggi tutto Male, grazie